NEWS

 

 

Dal 15 luglio il nuovo Sistema Tariffario Integrato del Bacino di Mobilità

Dal 15 luglio 2019 è entrato in vigore il nuovo Sistema Tariffario Integrato del Bacino di Mobilità (STIBM) in sostituzione del Sistema Integrato Tariffario dell’Area Milanese (SITAM); esso si estende a tutti i comuni che fanno parte della Città metropolitana di Milano e della Provincia di Monza e Brianza. Con i titoli di viaggio del nuovo Sistema Tariffario è possibile viaggiare sulle linee della metropolitana e di superficie di ATM, urbane ed extraurbane, e sulle linee di trasporto pubblico extraurbane dei diversi gestori attivi sul territorio.

Il Sistema considera come centro di riferimento la città di Milano a partire dalla quale il territorio circostante è stato idealmente suddiviso in corone concentriche che rappresentano ciascuna una zona tariffaria.

Guarda tutti i dettagli sul mini sito dedicato

Appropriazione indebita del Contributo ambientale Conai

Sentenza della Corte di Cassazione

Informiamo che sul  sito CONAI (www.conai.org/notizie/contributo-ambientale-non-dichiarato-sentenza-della-corte-di-cassazione/) è stata pubblicata una decisione della Corte di Cassazione, la quale, intervenendo su un procedimento penale avviato da Conai nei confronti di chi ha applicato il Contributo ambientale Conai, senza dichiararlo e versarlo al Consorzio, ha reso definitiva una sentenza della Corte d’Appello di Milano che aveva configurato, per tale fattispecie, il reato di appropriazione indebita di cui all’art. 646 c.p., aggravata ai sensi dell’art.61, nn.7 e 11 c.p..

La sentenza del giudice di secondo grado aveva, in particolare, stabilito che l’omessa e/o infedele dichiarazione del Contributo ambientale Conai applicato ai clienti costituisce un comportamento lesivo che procura un ingiusto profitto, in grave danno al sistema consortile.

Gli uffici CONAI sono a disposizione per qualsiasi eventuale approfondimento: numero verde 800337799

Milano | 10 luglio 2019

Assemblea Metropolitana CNA

Si è svolta il 10 luglio 2019  l'Assemblea Metropolitana di CNA: imprese associate e collaboratori dell'associazione insieme per crescere!

MILANO MONZABRIANZA LODI | 10 luglio 2019

FIRMATO UN PROTOCOLLO TRA FORMAPER E LE ASSOCIAZIONI ARTIGIANE

Firmato il protocollo d'intesa tra Formaper – l’azienda speciale della Camera di Commercio di Milano​ Monza Brianza Lodi   e Unione Artigiani, CNA, ACAI, CASA. 

Il protocollo prevede la collaborazione delle Associazioni Artigiane per realizzare congiuntamente progetti per i giovani, per favorire la nascita di nuove imprese e lo sviluppo delle piccole imprese artigiane. I primi due progetti pronti a partire sono mirati ai giovani e al mondo del lavoro e al passaggio generazionale.

Per Daniela Cavagna, Presidente CNA Milano: “ Partecipiamo a questo protocollo per la rielaborazione del sistema artigiano, grazie ai vantaggi creati dalle nuove tecnologie. Il know how valorizzato dall’innovazione è necessario per promuovere la diffusione del nostro artigianato in un contesto globale”. >>>

CONSIGLIO CNA LOMBARDIA - Parte Pubblica

Azzardo, paura, fiducia?

L’economia e la politica italiane, le piccole imprese nel mondo di oggi

Si è tenuta lo scorso 6 luglio, presso l’Antico Borgo della Certosa di Pavia, la parte pubblica del Consiglio di CNA Lombardia: oltre 90 i presenti tra invitati, dirigenti e funzionari.

“Azzardo, paura, fiducia? L’economia e la politica italiane, le piccole imprese nel mondo di oggi”. Questo il tema discusso alla presenza di relatori di grande autorevolezza: Oscar Giannino, Alberto Cattaneo, Irene Tinagli, Gianmarco Senna. Ha aperto i lavori il Presidente regionale Daniele Parolo e concluso il Vice Presidente Nazionale Giuseppe Oliviero.  Ha coordinato i lavori Stefano Binda Segretario CNA Lombardia.

Ne è emersa un’analisi degli scenari politico-economici nazionali, europei e globali nei quali i corpi intermedi e le rappresentanze di interessi devono collocarsi in modo autorevole, marcatamente autonomo, con la capacità di richiamare senza cedimenti le classi dirigenti e le forze politiche ad un’attenzione non elettoralistica nei confronti degli interessi della micro e piccola impresa.

RICORSI CONTRO L'ART. 10 DELLA L. 58/2019

Faremo tutto quello che possiamo per cambiare le cose

L’articolo 10 del Decreto Crescita danneggia gravemente gli interessi delle piccole imprese del settore impiantistica e dei serramenti impegnati nel mercato della riqualificazione energetica degli edifici.

Per difendere i legittimi interessi delle nostre imprese minacciate dagli effetti del provvedimento in questione, il 2 luglio 2019 la CNA ha avviato un procedimento amministrativo davanti alla Commissione Europea e all’Antitrust affinché venga accertata l’illegittimità dell’art. 10 della L. 58/2019 (Decreto Crescita) per violazione del diritto comunitario e/o nazionale della concorrenza. Vi terremo informati sugli sviluppi e su ulteriori azioni intraprese dall'Associazione. 

LEGGI IL COMUNICATO STAMPA

Palazzo delle Stelline | 4 luglio 2019

Italian Digital SME Alliance

Si è tenuta la riunione costitutiva dell' Italian Digital SME Alliance, la nuova coalizione per la promozione e adozione di soluzioni digitali nelle PMI. L'obiettivo è coordinare, promuovere e rappresentare le aziende italiane del settore digitale a livello europeo e internazionale.

Eletto Presidente Fabio Massimo, già Vice Presidente di CNA Milano.  >>>

Metropolis - CNA 25/06/2019

L'intervista di Matteo Reale, Vicepresidente di CNA Milano, a Metropolis di Telenova su sviluppo economico per le PMI, decretocrescita e formazione.

Olimpiadi invernali 2026 a milano

Una sfida positiva per la crescita e un’iniezione di fiducia per cittadini ed imprese

Il Presidente Daniele Parolo, a nome di tutto il sistema CNA lombardo e del Segretario Stefano Binda, esprime viva soddisfazione per l’assegnazione delle Olimpiadi Invernali 2026 a Milano.

Un grande risultato che siamo sicuri porterà ad un fitto orizzonte di opportunità per comunità, territori, economia, imprese. >>>

Cassina Amata, 19 giugno 2019

CNA PADERNO incontra le imprese del territorio!

Il 19 giugno abbiamo incontrato le imprese del territorio di Paderno. La serata è stata un'importante occasione per conoscerci e per discutere delle novità e delle agevolazioni fiscali 2019.