WELFARE FEMMINILE

MATTARELLA: STIMOLO PER INTERVENTI A TUTELA DELLE DONNE

“Con parole chiare il presidente Mattarella ha richiamato l’attenzione sul lavoro femminile come fattore di crescita civile ed economica dell’Italia.

Oggi il sistema di welfare non consente di conciliare adeguatamente il ruolo di donna e di lavoratrice, in particolare nella delicata e cruciale fase della maternità, un valore sociale imprescindibile per l’intero Paese.

Se questa tutela è insufficiente per le lavoratrici dipendenti, è del tutto assente per le imprenditrici e le professioniste. Le donne, tutte le donne, e in particolare le imprenditrici e le professioniste, hanno bisogno di risposte concrete in tempi brevissimi, anche per favorire il loro indispensabile apporto alla ripresa”. Lo ha dichiarato il presidente nazionale della Cna, Daniele Vaccarino.