Incentivi alle imprese

.

 

Bando INAIL ISI 2014

 

 

 

Nel mese di dicembre l’INAIL ha pubblicato il bando ISI 2014 – “Incentivi alle imprese per la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro” che prevede la presentazione di progetti su:

  • Investimento
  • Adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale

Per poter presentare i progetti le imprese devono soddisfare i seguenti requisiti:

  • Avere attiva nel territorio lombardo l’unità produttiva per la quale intende realizzare il progetto (nel caso di aziende con più unità produttive gestite in forma accentrata la domanda deve essere presentata presso la sede INAIL dove è attiva la PAT accentrante a prescindere quindi da dove ha sede l’unità produttiva per la quale si richiede il contributo)
  • Essere iscritta nel Registro delle Imprese o, nel caso di impresa artigiana, all’Albo delle Imprese Artigiane
  • Essere nel pieno e nel libero esercizio dei propri diritti non essendo in stato di liquidazione volontaria, né sottoposta ad alcuna procedura concorsuale
  • Essere in regola con gli obblighi assicurativi e contributivi di cui al Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC); resta salva l’applicazione di quanto previsto dall’art. 31 del D.L. n. 69/2013 convertito dalla Legge n. 98/2013, con particolare riferimento ai commi 8 e 8bis (invito alla regolarizzazione e pagamento diretto agli Enti previdenziali ed assicurativi ed alla Cassa Edile di quanto dovuto per le inadempienze contributive accertate)
  • Non aver chiesto, né aver ricevuto, altri contributi pubblici sul progetto oggetto della domanda
  • Non costituisce causa esclusione l’accesso ai benefici derivanti da interventi pubblici di garanzia sul credito, quali quelli gestiti dal fondo di garanzia per le piccole e medie imprese di cui all’art. 2, comma 100, lett. a), della Legge 23/12/1996, n. 662, quelli gestiti da ISMEA ai sensi dell’art. 17, comma 2, del D.Lgs. 29/03/2004, n. 102 e quelli previsti da disposizioni analoghe
  • Non aver ottenuto, a seguito della verifica amministrativa e tecnica della documentazione a conferma della domanda on-line, il provvedimento di ammissione al contributo per:
  1.  uno degli Avvisi pubblici INAIL 2011, 2012 o 2013 per gli incentivi alle imprese per la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro;
  2. Bando FITIP 2014

Progetti di Investimento

a)      Può essere articolato in più interventi/acuisti purché siano riconducibili alla medesima tipologia di investimento;

b)      La causa di infortunio o il fattore di rischio devono essere coerenti con la lavorazione e riscontrabili nel Documento di Valutazione di Rischi

c)       L’acquisto di macchine devono rientrare nella definizione di cui all’art. 2 lettere a, b, c, f, g, del D.Lgs. 17 del 27/01/2010

 

Progetti di adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale

Il progetto può riguardare tutti i lavoratori facenti capo ad un unico datore di lavoro, anche se operanti in più sedi o in più Regioni

 

Dal 03 marzo alle ore 18.00 del 7 maggio 2015 le imprese potranno inserire, verificare il punteggio e salvare la domanda attraverso la piattaforma informatica.

Il 12 maggio 2015 le imprese potranno acquisire il codice identificativo per l’inoltro on-line della domanda;

Dal 3 giugno 2015 saranno pubblicate le date e gli orari di apertura e chiusura dello sportello informatico per l’invio delle domande on-line

Ricordiamo che presso CNA Lombardia la dott.ssa Silvia Boccetti si occupa specificatamente di bandi

In calce all'articolo gli allegati correlati.

 

 

Documenti
Scarica questo file (Allegato 1 _ISI 2014 Lombardia.pdf)Allegato 1 ISI Lombardia[ ]270 kB
Scarica questo file (Allegato 2_ ISI 2014 Lombardia.pdf)Allegato 2[ ]305 kB
Scarica questo file (allegato 3 LOMBARDIA.pdf)Allegato 3[ ]52 kB
Scarica questo file (Avviso ISI  2014 Lombardia.pdf)Avviso ISI 2014 Lombardia[ ]206 kB