Precisazioni sulla cancellazione SISTRI

.

 

 SISTRI: LA CANCELLAZIONE NON E' AUTOMATICA

 

A richiamare l’attenzione delle aziende e del Ministero dell’Ambiente è stata la CNA di Roma: la cancellazione dal SISTRI non è automatica, ma sono le imprese a dover provvedere individualmente.

In sostanza le aziende che rientrano nell’esclusione devono provvedere singolarmente a cancellarsi dall’elenco del SISTRI per poi proseguire con le comunicazioni previste con l’attuale sistema cartaceo.

Il rischio, se non si procede alla cancellazione dal SISTRI, continuando però ad utilizzare gli attuali registri, formulari e MUD cartacei, è di ritrovarsi tra i soggetti che hanno volontariamente deciso di utilizzare il sistema con il conseguente obbligo di pagare ulteriori contributi per il pagamento della quota annuale di iscrizione al SISTRI.

Si ricorda a tutte le imprese che si stanno cancellando dal Sistri di indicare il proprio indirizzo e-mail aggiornato nella comunicazione che dovranno mandare al sistri per motivare la richiesta di cancellazione dal sistema.