Artigiani e Agricoltori New Generation

Un percorso in cui la diversità è una risorsa, fatto di conferenze, workshop, eventi e vendita di prodotti con la splendida cornice del Lungo Lago di Angera.

 

 

L'Associazione Culturale e di Promozione Sociale LaCucinaVerde&ArtiCurative di Taino (Va), in collaborazione con CNA Milano Monza Brianza, è lieta di presentare il Progetto “ARTIGIANI e AGRICOLTORI NEW GENERATION”, un Percorso FuoriExpo sul lago Maggiore, il cui mood sarà quello della diversità come una risorsa. 

L'obiettivo è quello di creare dei percorsi di artigianato ed agricoltura sostenibili e consapevoli, tra arte e cultura, cibo e sostenibilità, per il futuro dei nostri figli e per il benessere dell’uomo e del pianeta. 

Da giugno a ottobre, sul Lungo Lago di Angera, cinque saranno gli appuntamenti che si susseguiranno, uno al mese, con artigiani ed esperti del luogo e non solo, che abbiano a cuore le tematiche che trattano di cura per l'ambiente, natura e animali, oltre che socialita', solidarieta' e sostenibilita'.

Dall’alimentazione, passando per l'agricoltura arrivando all’artigianato si potrà scoprire come e quanti pensano e vivono diversamente.
Possono partecipare agli eventi, che si terranno nel corso dei fine settimana 20 -21 giugno, 25-26 luglio, 22-23 agosto, 12-13 settembre e 10-11 ottobre, attivita' ed artigiani di vari settori che abbiano creato prodotti, oggetti, strumenti utili e per tutti i giorni con concetti di : 
ecologia, riciclo, sostenibilità, socialità e cruelty free.


 

I settori interessati sono alimentazione, agricoltura, ambiente, design, moda e turismo sostenibili. In particolare:

  • alimentazione: da materie prime a elaborazione cibi, sostenibile, biologico, consapevole e cruelty free;
  • agricoltura: da attrezzi e vari oggetti utili per il settore;
  • ambiente: conoscenze, strumenti e accessori utili per migliorare l'ambiente intorno a noi;
  • abbigliamento e accessori: per adulti e bambini che siano sostenibili, riciclati e a basso impatto ambientale, ovviamente cruelty free;
  • mobili e oggettistica: da oggetti di arte, design e artigianato semplice che rispetti gli standard di riciclo, ecologico (come, ad esempio, candele di soia, quadri e mosaici con materiale di riciclo e scarto, ecc.);
  • prodotti per la bellezza: cosmetici e prodotti per la cura del corpo con criteri di naturale, ecologico e cruelty free;
  • arte del riparare e del riciclo: da artigiani comuni come i calzolai con un occhio attento al vero riciclo e al non inquinamento ad insegnanti e aziende che riparano, ripristano ri-usano materiali di scarti.  

Questi, invece, i temi che si trateranno durante i workshop:

  • conoscere l’alimentazione consapevole;
  • coltivare il proprio cibo;
  • pensando al futuro, scopriamo la nostra impronta ambientale;
  • inquinamento ambientale, conoscere cosa ci circonda e ci influenza;
  • risvegliare l’arte del riciclo;
  • riscoprire antichi mestieri e arti;
  • comprendere che il benessere del pianeta e' quello dell’uomo.


Sul Lungo Lago di Angera è stato creato un percorso a tappe che inizierà dal giardino pubblico, proseguirà con varie tappe anche all'interno del paese, passando dal Civico Museo Archeologico, fino ad arrivare in corrispondenza del pontile di Anna Brovelli Nautica, usato per gli incontri piu' mirati ed esclusivi. Infine terminera' all'installazione della Forchetta della designer olandese Inge Bouwmeester, che simboleggia il legame che il cibo ha con la terra. La forchetta mette le radici nella terra e da essa si alimenta: E' la terra che ci nutre.

Per partecipare ed avere ulteriori informazioni è sufficiente contattare l'Associazione LaCucinaVerde&ArtiCurative asd, sita in via Pasubio 133 - Taino.

In allegato in calce all'articolo, la mappa del percorso e il modulo di adesione.

Documenti
Scarica questo file (FUORIEXPO ARTIGIANI E AGRICOLTORI MODULO.jpg)Modulo di adesione[ ]1238 kB
Scarica questo file (MAPPA PROVA.jpg)Mappa[ ]726 kB