CNA Alimentare rappresenta quel settore della produzione artigianale che spazia dalla pasticceria alla gelateria tradizionale fino alla piccola industria di produzione: pastifici, birrifici, salumifici, caseifici.

CNA Alimentare ha lo scopo primario di sostenere la tradizione e la qualità artigiana attraverso la promozione e il sostegno delle aziende artigiane nell'organizzazione di fiereeventi, con la costituzione e il sostegno di consorzi che attuino la filiera corta produttore-consumatore  e intervenga presso organismi e istituzioni a tutela e a salvaguardia del marchio e della tradizione artigiana. Opera in ambito nazionale, regionale e provinciale attraverso i propri rappresentanti di categoria.

Portavoce territoriale HORECA  Piero Almasio


 

 CNA Milano Monza Brianza presenta un nuovo evento UNICI PER EXPO

L'Irpinia si presenta con il Progetto del Gal Partenio

La conferenza stampa di presentazione si terrà lunedì 29 giugno alle ore 11:30 in via Savona 52

Documenti
Scarica questo file (conferenza 29 giugno h  1130 IRPINIA (2).pdf)COMUNICATO STAMPA[ ]606 kB

MERCOLEDI' 26 MAGGIO 2015 

Sala Auditorium della Cascina Triulza - Expò Milano 2015

BioeconomY BETWEEN Food & NoFood: THE ITALIAN "WAY”

La Direzione Generale per la politica industriale, la competitività e le piccole e medie imprese  del Ministero dello sviluppo economico, in collaborazione con l’Agenzia per la Coesione Territoriale e Invitalia SpA (Agenzia nazionale per l’Attrazione degli Investimenti e lo Sviluppo d’Impresa) in occasine di Expo, sta organizzando l’incontro dal titolo “Bioeconomia tra Food & No Food: la via italiana” che si terrà nel pomeriggio del 26 maggio, con inizio alle ore 14.30 presso la Sala Auditorium della Cascina Triulza a Milano

Obiettivo dell’incontro

Favorire un confronto tra diverse esperienze, nazionali ed internazionali, tra rappresentanti delle istituzioni, del mondo della ricerca e delle imprese, nell’ambito della Bioeconomia.

La discussione sarà articolata in 4 sessioni

  • Food4Food
  • Food4NoFood
  • Food4Energy
  • NoFood4NoFood

Per ciascuno dei temi è prevista la partecipazione di un rappresentante della comunità scientifica ed accademica ed uno del sistema imprenditoriale, con una tavola rotonda cui parteciperanno rappresentanti delle istituzioni. Chiuderà i lavori il Ministro dello Sviluppo Economico.

Per iscriversi e usufruire del biglietto di ingresso a Expo scrivere a:  

leggi il programma

scarica la locandina

 DAL 23 AL 31 MAGGIO 2015 UNA SETTIMANA DI EVENTI DEDICATI AL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE

 

 I VENERDI' DEL CIOCCOLATO

Da oggi e per i prossimi sei mesi CNA ti aspetta all'Esposizione Universale tutti i venerdì nel Cluster del Cioccolato

 MILANO FAIR CITY

La prima fiera internazionale del Commercio Equo e Solidale.

Dal 28 al 31 maggio 2015 presso fabbrica del vapore, un gioiello recuperato in pieno centro a Milano.

 

A tutta birra!

La birra artigianale italiana tra le grandi

A tutta birra. E’ proprio il caso di dirlo, perché nonostante sia tra le ultime nate, la birra artigianale italiana, in pochi anni ha raggiunto la vetta delle grandi. Crescono i birrifici, cresce la produzione e cresce il prestigio della bionda nostrana, ormai blasonata e premiata nelle competizioni internazionali, al pari delle “colleghe” di Stati Uniti, Germania, Regno Unito e Belgio, paesi che vantano una tradizione e un consumo, a differenza del nostro, secolare. >>>

Regolamento Europeo 1169/2011

Gli alimenti che provocano allergie o intolleranze

Il Regolamento Europeo obbliga l’Operatore del Settore Alimentare ad evidenziare e comunicare al consumatore gli alimenti che provocano allergie o intolleranze.

vai all'elenco >>>

 Design for Food and Nutrition

PREMIO ADI COMPASSO D'ORO INTERNAZIONALE
PRIMA EDIZIONE, MILANO, 2015

13 dicembre 2014

NUOVO REGOLAMENTO EUROPEO SULL’ETICHETTATURA

Il 13 dicembre rappresenterà una data molto importante per il settore alimentare poiché entreranno in vigore le nuove norme contenute nel Regolamento UE 1169/2011, relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori.

Una delle novità importanti introdotte dal nuovo Regolamento è che anche per i prodotti sfusi e per i ristoranti dovranno essere indicati gli allergeni presenti nei cibi. In part icolare nell’elenco degli ingredienti dovrà essere messa in risalto la presenza degli allergeni  o se il prodotto è surgelato.

Consigliamo di predisporre un cartello nel quale si chieda ai clienti di informare il personale di eventuali intolleranze o allergie di cui sono affetti.

LE PRINCIPALI NOVITA’ INTRODOTTE dal Regolamento UE 1169/2011

ELENCO DEGLI ALLERGENI

FAC SIMILE  CARTELLO DI INFORMAZIONE ALLA CLIENTELA