Orafi

compro oro

Dal 15 gennaio sul portale OAM è attiva l'area dedicata agli operatori

Scatta la prima fase del ‘censimento’ degli operatori Compro oro in vista dell’iscrizione nell’apposito Registro per la cui operatività si dovrà però attendere l’apposito decreto ministeriale.

Dallo scorso 15 gennaio è infatti attiva la pagina dedicata agli operatori del settore che potranno creare presso il portale dell’OAM (Organismo degli Agenti e dei Mediatori) la propria area privata, ad accesso riservato, tramite le credenziali scelte.

La registrazione, che è subordinata al possesso di una casella di posta elettronica certificata, è il primo passo necessario per potere successivamente, quando sarà entrato in vigore il decreto, presentare in via telematica, proprio attraverso l’area riservata, l’iscrizione al Registro istituito dalla legge.
Per effettuare correttamente la registrazione, gli operatori hanno a disposizione una guida che li accompagna, passo dopo passo, alla corretta compilazione della pagina online.

Nella fase di registrazione agli utenti sarà inoltre sottoposto un breve questionario relativo al numero di sedi operative, al numero dei preposti e all’esclusività o secondarietà dell’attività di Compro oro esercitata. Si tratta di informazioni utili all’OAM per determinare l’entità dei contributi, previsti dalla normativa, che verranno richiesti agli utenti a fronte dei costi di istituzione, sviluppo e gestione per la tenuta del Registro.