Brigida Stomaci, Coordinatrice Regionale e Nazionale dell'Unione Benessere e Sanità Estetiste, partecipando al convegno organizzato a Milano all'interno della terza edizione della manifestazione Esthetiworld By COSMOPROF, ha presentato il recente accordo siglato da CNA Milano Monza e Brianza e ANTEV,  Associazione Nazionale Tecnici Verificatori di apparecchiature, impianti e ambienti in ambito medicale e similari.

Tale accordo prevede la possibilità di far eseguire nel proprio centro una verifica sulla sicurezza di TUTTE le attrezzature ad un prezzo convenzionato accessibile  ed avere la certezza di essere in regola a fronte di eventuali controlli della Asl. A seguito di tale verifica sarà rilasciato un attestato da esporre nel proprio centro che comunica alla clientela ed ai funzionari Asl che tutti gli impianti sono stati soggetti a regolare controllo di sicurezza. Tale attestazione avrà validità biennale.

L'iniziativa ha riscosso un notevole successo nel mondo dell'estetica e Stomaci ha partecipato attivamente durante le giornate di domenica 27 e lunedì 28 ottobre, durante le quali è stata intervistata da

.

Di seguito l'estratto di uno degli interventi.

"In una fase di continui e repentini cambiamenti economici, politici e sociali, non può esistere una ricetta precostituita, una regola. L’unica strategia per riuscire a navigare in questa tempesta è sviluppare quelle capacità che ci permettono di adattarci di continuo alla nuova situazione che si presenta.

Business: avere  talento imprenditoriale e competenze per amministrare la propria impresa,  quando gli incassi sono pochi e le tasse ci strozzano è necessario sviluppare particolare attenzione a tutti gli aspetti amministrativi e gestionali interni ma contemporaneamente saper cogliere le nuove opportunità del mercato

Le associazioni:

  • organizzano corsi sulla gestione, sull’amministrazione (bilancio, business plan, punto di pareggio…)
  • offrono consulenza per lo start-up di nuove imprese
  • offrono servizi per il sostegno e la gestione dell’impresa (commercialista, buste paga, prestiti ecc)

Umiltà ed autorevolezza: non dare niente per scontato, rimettersi in gioco, accettare che ci sono ancora molte cose da imparare, da condividere con i colleghi, da fare per il bene comune e non solo per se stessi. Fare un salto di qualità come persona accettando di ridimensionare l’Ego e sviluppare l’Io superiore.  Nel momento in cui accettiamo i nostri limiti spalanchiamo le porte alla possibilità di diventare Grandi ed autorevoli.

  • Le associazioni organizzano corsi di crescita personale e professionale per migliorare la relazione con gli altri (dipendenti e clienti) e con se stessi
  • Al suo interno ci sono gruppi di lavoro all’interno dei quali si può dare il proprio contributo per il bene della nostra professione
  • Noi possiamo essere anche solo piccole cellule all’interno dell’associazione ma come le cellule staminali, possiamo generare grandi cose.

Originalità, orgoglio: essere unici e far sentire unici i nostri clienti.  La concorrenza si batte solo se abbiamo un particolare segno di distinzione, uno stile, un metodo, un’immagine originale e che stimola nei nostri clienti l’orgoglio di appartenenza. E’ il segreto dei grandi Brand. Che differenza può fare a livello di qualità, una borsa Valentino in pelle con una borsa fatta da un bravo artigiano? Il cliente compra un sogno, uno status. Ebbene, dobbiamo essere in grado di creare questa “unicità” intorno al nostro operato ed al nostro nome.

  • Le associazioni possono aiutarvi in questo grazie a corsi di specializzazione per affinare determinate tecniche
  • Grazie ai convegni che organizza durante l’anno in cui offre spunti di riflessione, stimoli per nuove idee

Novità: essere curiosi,  verso le tendenze sociali del mercato e della moda, sensibili verso i nuovi bisogni, ascoltarli,  percepirli, attraverso il contatto con i clienti ma anche frequentando un centro commerciale, leggendo i giornali, navigando su internet o attraverso le ricerche di mercato

  • Le associazioni dispongono di informazioni utili, ricerche di mercato, risultati degli studi di settore, dati Istat ecc.

Elasticità:  capacità di adattamento, di accettare i cambiamenti come sfide stimolanti attingendo ai propri talenti, anche quelli che abbiamo represso. Affrontare i problemi con Creatività, avere fiducia nelle proprie possibilità senza aspettare che le soluzioni arrivino dall’alto. NOI siamo capaci di cambiare noi stessi e di conseguenza la società e l’economia.

  • Unirsi in una associazione vuol dire unire le nostre singole forze, i nostri talenti. Nessuno è perfetto ma ognuno di noi può dare il proprio contributo per il bene comune, quello che non riusciamo a fare da soli potremo riuscire a farlo unendoci.

CNA ci crede, ma senza di voi è un contenitore vuoto e non ha nessun potere."