CNA Federmoda raggruppa i settori tessile, abbigliamento, calzature, pellicceria, sartoria e attività connesse, tutelando e rappresentando le imprese artigiane e PMI del comparto moda, sia produttrici in conto proprio che subfornitrici/produttrici conto terzi.

L'Unione opera a sostegno delle imprese con iniziative e consulenze nel campo della formazione, del marketing e della promozione commerciale delle aziende produttrici in conto proprio e in subfornitura, dell’innovazione tecnologica, dell’aggiornamento tecnico e manageriale; promuove l’associazionismo tra le imprese. inoltre, realizza e gestisce reti di servizi per la diffusione delle informazioni quali quelle sulle normative del settore moda; organizza la partecipazione delle imprese a mostre e fiere di settore in Italia e all’estero e ad iniziative autonome di promozione delle imprese del settore.

Portavoce territoriale  Confezioni Maglieria Accessori Laura Strambi


 

XXVI CONCORSO NAZIONALE PROFESSIONE MODA GIOVANI STILISTI

Con la finale del Concorso si è chiusa l’edizione 2016 della rassegna di CNA Federmoda

Vincitore assoluto Guido Di Sante

Con la finale della 26ma edizione del CONCORSO NAZIONALE PROFESSIONE MODA GIOVANI STILISTI si è conclusa l’edizione 2016 di RMI, la manifestazione di CNA Federmoda realizzata con la collaborazione del Comune di Riccione e il contributo della Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Rimini. Il migliaio di progetti pervenuti sono stati valutati da una Commissione di esperti composta da imprenditori e stilisti del settore moda che ha scelto i finalisti per l’elevato livello di qualità del design, per la ricerca nei materiali, per l’originalità della proposta creativa. I migliori progetti del Concorso hanno sfilato sabato 23 luglio in Piazzale Ceccarini in una atmosfera ad alto tasso emotivo che ha visto la designazione del vincitore assoluto tra i vincitori di ciascuna delle sezione in gara e la consegna dei rispettivi premi. >>>

Open Design Italia 2016

Verso la kermesse finale nella Basilica Palladiana di Vicenza

Venerdì 10 Giugno dalle 13,00 alle 19,00
Sabato 11 e Domenica 12 dalle 10,00 alle 20,00

Open Design Italia, dal 2010 concorso internazionale e incubatore per il design di piccola serie, ha selezionato, attraverso il nuovo format dei casting, i designer che accederanno all’evento nella prestigiosa Basilica Palladiana, dove potranno esporre e vendere le proprie opere e partecipare a lezioni di formazione e incontri b2b con importanti professionisti di settore.

La kermesse vicentina è aperta gratuitamente al pubblico, che potrà visitare gli stand degli espositori e assistere a un programma di conferenze e workshop sui temi del design di piccola serie, il nuovo artigianato e le tecnologie di fabbricazione digitale. >>>

A Milano 18/20 Giugno 2016

WHITE WOMEN’S PRECOLLECTIONS 
+ MENSWEAR 

L’EVENTO FIERISTICO DI RIFERIMENTO PER LE PRECOLLEZIONI DONNA E IL MENSWEAR CONTEMPORARY DURANTE LA FASHION WEEK DI MILANO

Sempre più suggestivi e affollati i luoghi che ospitano le conferenze stampa di WHITE. Venerdi 20 maggio in Expo Gate, con la presenza di Cristina Tajani, Assessore alla Moda e Design del Comune di Milano (che da diversi anni patrocina il Salone) è stata presentata da Massimiliano Bizzi, Brenda Bellei e Francesca Cella, insieme ad un nutrito gruppo di stilisti italiani e stranieri l’Edizione Giugno 2016.

Forte di una presenza di 250 brand, WHITE cresce sul segmento precollezioni con Semicouture special guest e Vivetta special event. Un salone sempre più internazionale: parte la collaborazione con la fiera Revolver di Copenaghen che porta 12 brand nordeuropei a WHITE e il danese Soulland come guest del progetto. Special Guest per il Menswear è il cinese Sankuanz per la prima volta in Italia. Importanti sviluppi per il progetto WOW by Highsnobiety e LUISAVIAROMA, che arriva a Milano con FIRENZE4EVER e una capsule collection See now Buy now. Guest dell’area Sportswear è Acynetic il nuovo progetto athleisure di Adriano Goldschmied.  >>>

16 • 17 • 18 Gennaio 2015

WHITE Man and Woman

Milano - Via Tortona 27 + via Tortona 54

WHITE Man and Woman cresce non solo per numero di brand e progetti speciali all’interno del salone, ma si dimostra un evento sempre più buyer oriented, con il suo brand mix internazionale mediato tra collezioni di ricerca e marchi più consolidati, focalizzato sulle nuove frontiere e opportunità offerte dal web.
A questa edizione sono circa 231 i brand presenti che occupano le due location di via Tortona 27 (Superstudio) e 54 (spazio Ex Ansaldo) con una superficie allestita di 13.000 mq. Per la prima volta l’evento si espande arrivando a occupare i due piani dello Spazio Ex-Ansaldo. Il salone, che fonda il suo concept nella felice combinazione e alternanza tra collezioni maschili e femminili (a parte la sezione Only Woman) vede un numero sempre crescente di visitatori provenienti soprattutto da Giappone, Cina, Coreae Nord Europa.
Novità per l’edizione che apre il 16 gennaio un importante spazio dedicato al training and show “La Tradizione il Valore il Bello”. Un progetto di CNA Federmoda, CNA Lombardia e CNA Milano realizzato insieme a MSeventy, la società detentrice del marchio WHITE. Insieme hanno partecipato e vinto il bando “Creatività, eventi e luoghi per l’innovazione nella moda e nel design” lanciato da Regione Lombardia che porterà al salone di gennaio 16 eccellenti aziende artigiane. Collegata anche una mostra collettiva dedicata ad uno dei prodotti tra i più prestigiosi del made in Italy, l’esclusività della calzatura hand made, rappresentata da cinque realtà artigianali legate al proprio territorio.

Alla Triennale di Milano, dal 24 novembre 2015 al 6 marzo 2016

"Il Nuovo Vocabolario della Moda Italiana"

CNA Federmoda tra i patrocinatori della mostra

Una mostra unica nel suo genere, nata dall’esigenza di riconoscere e celebrare l’Italia della moda contemporanea e i suoi protagonisti. Marchi e creativi che negli ultimi 20 anni hanno rinnovato e recuperato il DNA culturale, tecnico e tecnologico della tradizione, riscrivendolo in un linguaggio del tutto originale. Il nuovo vocabolario della moda italiana analizza questo linguaggio e la nuova natura della moda italiana attraverso il lavoro dei suoi protagonisti e le loro molteplici espressioni.

Dal prêt-à-porter allo streetwear, dalle calzature agli occhiali, dai bijoux ai cappelli: un inedito vocabolario di stile e produttività. >>>

Training and Show

“La Tradizione,  il Valore, il Bello” 

Mercoledì 11 novembre, al 13°piano di Palazzo Lombardia (sala opportunità), si è tenuta la Conferenza stampa per la presentazione del progetto. Presente l’Assessore allo Sviluppo Economico di Regione Lombardia Mauro Parolini, Brenda Bizzi Bellei, Amministratore delegato di M.Seventy, Antonio Franceschini, resp.le nazionale CNA Federmoda

Nasce dal bando “Creatività: eventi e luoghi per l’innovazione nella moda e nel design” pubblicato da REGIONE LOMBARDIA la scorsa primavera, il progetto La Tradizione, il Valore, il Bello Training and Show che porterà in via Tortona 27 un gruppo di sedici piccole aziende artigiane.

Il progetto formativo è cogestito da M.SEVENTY la società milanese di servizi che organizza e promuove attività espositive nel campo del fashion e da CNA FEDERMODA, che lo scorso 21 maggio hanno siglato un accordo di affiliazione per creare nuove opportunità per le imprese artigiane di settore.

Le sedici aziende scelte su cinquanta domande pervenute, hanno condiviso un percorso formativo nella sede di CNA LOMBARDIA, mirato ad approfondire temi utili alla definizione e alla crescita di un marchio fashion: dalle tendenze, alla distribuzione, dalla comunicazione e alla gestione dei social media.

La mission del progetto è, infatti, il rafforzamento dell’identità stilistica dei sedici artigiani, che dopo il training svoltosi presso la sede di CNA LOMBARDIA, esporranno le loro creazioni al salone White. >>>

 

Conferenza Stampa “LA TRADIZIONE IL VALORE E IL BELLO training and show" 

Mercoledì 11 novembre - ore 10:30 

Palazzo Lombardia - Sala Opportunità

r.s.v.p.

Un percorso innovativo dedicato alle imprese associate a CNA nel settore del fashion (tessile abbigliamento moda e accessori) realizzato da WHITE in collaborazione CNA Milano Monza Brianza/Lombardia e CNA Federmoda, vincitore del bando di Regione Lombardia "CREATIVITÀ: EVENTI E LUOGHI PER L?INNOVAZIONE DELLA MODA E DEL DESIGN".

 4° Rassegna Nazionale di Moda e Accessori moda

Artigianato - Creatività - Made in Italy

Vanerdì 13, sabato 14 e domenica 15 novembre 2015

presso Palazzo Giureconsulti, via Mercanti 2 - Milano

Leggi l'articolo per sapere come partecipare

 

Aguzzare le idee in cucina

SocialKitchen presenta:

Aperitivo con “Chef Mani di Forbice”

E un “Signore dei coltelli”

 

Il 21 ottobre, alle 19.00, live performance in via Savona 52, presso la sede di CNA Milano Monza Brianza

Corso di formazione sulla cultura della moda consapevole, etica ed innovativa

out of fashion: la presentazione delle nuove masterclass 

E’ stata un bell’incontro la conferenza stampa che si è tenuta giovedì 8 ottobre presso la sede di CNA Milano Monza Brianza: non abbiamo soltanto presentato la seconda edizione di out of fashion, ma abbiamo soprattutto avuto il piacere di ritrovare la nostra community, con cui condividiamo l’impegno per una moda più responsabile e giusta e quindi ancora più bella e innovativa. Come ha spiegato Anna Detheridge nel discorso introduttivo alla serata, uno dei principali intenti di out of fashion, è infatti quello di “incoraggiare un diverso modo di percepire la moda da parte del consumatore, usare l’arte e la cultura per rendere la consapevolezza e la responsabilità emozionanti, e non assolutamente ideologici.”

Un obiettivo ambizioso, che abbiamo il piacere di non perseguire da soli: nel corso della serata ci hanno comunicato il loro sostegno Patrizia Bisio, responsabile del Servizio Moda e Design presso il Comune di Milano e Antonio Mecca, responsabile di CNA Federmoda Lombardia. Quest’ultimo ha fatto un annuncio importante: CNA Federmoda devolverà una borsa di studio di 1500 euro allo studente più meritevole, che sarà individuato dai docenti di out of fashion dopo un’attenta valutazione dei curriculum vitae e delle lettere motivazionali dei candidati.  >>>