CNA FITA rappresenta e tutela le imprese che aderiscono al settore del trasporto merci e del trasporto persone.

TRASPORTO MERCI

L’Unione CNA FITA associa imprese di autotrasporto di cose per conto terzi dell’artigianato e della piccola e media impresa e le loro forme organizzate, quali ad esempio i consorzi e le cooperative.
Le imprese associate operano principalmente nel trasporto per conto terzi di prodotti industriali a carico completo, nei trasporti di prodotti agroalimentari ed a temperatura controllata (ATP), nel trasporto petrolifero e chimico, nei trasporti di veicoli, in quello di rifiuti e di merci pericolose, nella distribuzione urbana e a medio raggio e nel trasporto di collettame, nei trasporti combinati, in quelli di materiale da costruzione, nei cementi e negli inerti, nei trasporti eccezionali, oltre che nelle attività complementari e sussidiarie al trasporto delle merci.

Tra gli obiettivi dell’Unione:

  • tutelare, assistere e rappresentare i propri associati
  • sviluppare in modo qualificato l’Associazionismo economico tra gli imprenditori del trasporto
  • intrattenere rapporti industriali con le principali organizzazioni della committenza partecipando alla stipula degli Accordi economici nazionali di settore che fissano prezzi e condizioni di trasporto delle diverse tipologie di merci
  • tenere rapporti per il Parlamento ed il Governo, anche con la propria diretta partecipazione ai diversi tavoli di concertazione, mantenere rapporti con la Pubblica Amministrazione centrale e periferica
  • partecipare attivamente alla contrattazione e stesura del CCNL offrendo la diretta assistenza alle imprese

In Lombardia è stato costituito nel ’96 un Consorzio di autotrasportatori denominato CO.L.SE.A. (Consorzio Lombardo Servizi Autotrasporto) per offrire ai propri associati servizi alle imprese e per abbattere i costi di gestione delle stesse.
I servizi offerti sono: tessere autostradali italiane ed estere, tessere per il passaggio dei tunnel del Frejus e del Monte Bianco, ticket per il servizio traghetti, servizio assicurativo, servizio revisioni, tessere servizio carburante.

Per informazioni generiche legate all'Impresa contattateci via mail all'indirizzo

Per informazioni su servizi mirati alla categoria trasporto merci contattare CO.L.SE.A.  al numero 02.244.16.453

TRASPORTO PERSONE

A questo comparto aderiscono le imprese dei settori:

  • taxi
  • autonoleggiatori con conducente
  • autonoleggio bus

con lo scopo di tutelare gli interessi delle categorie professionali, valorizzarne il profilo tecnico-economico ed elaborare progetti tecnici, economici e legislativi finalizzati a sviluppare la capacità d’impresa in un corretto contesto concorrenziale.

Per iformazioni generiche legate all'Impresa contattateci via mail all'indirizzo

Per informazioni su servizi mirati alla categoria trasporto con taxi contattare S.A.TA.M.

  • Portavoce territoriale  Trasporto merci Luciano Consonni
  • Portavoce territoriale  Taxi Raffaele Grassi

Carta Qualificazione Conducente  - CQC

CON UNICO CORSO SI RINNOVA CQC PER TRASPORTO DI PERSONE E DI COSE

E’ sempre consentito al titolare di qualificazione CQC valida sia per il trasporto di persone che di cose,  di rinnovarle entrambi frequentando un unico corso.

Lo ha chiarito una nota della Direzione Generale per la Motorizzazione, Divisione 5, del  Dipartimento per i trasporti del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, in risposta ad una richiesta di chiarimento. >>>

SENTENZE CORTE COSTITUZIONALE | AUTOTRASPORTO

LEGITTIMA L’AZIONE DIRETTA

LEGITTIMI I COSTI MINIMI

AZIONE DIRETTA - La sentenza numero 37 depositata dalla Corte Costituzionale il 23 febbraio 2018 conferma la legittimità della rivalsa del sub-vettore verso il committente se il primo vettore non paga. L'azione diretta nell'autotrasporto rispetta il dettato costituzionale: lo stabilisce la Corte Costituzionale con un'ordinanza emessa il 6 febbraio 2018 e depositata il 23 febbraio. >>>

COSTI MINIMI - Una nuova sentenza emessa il 2 marzo 2018 (la numero 47 ) dalla Corte Costituzionale ha respinto un ricorso presentato dal Tribunale di Lucca che chiedeva una pronuncia d'illegittimità della norma che istituisce i costi minimi d'esercizio nel trasporto su strada delle merci. In particolare, i giudici affermano che l'articolo 8-bis della Legge 133/2008 non contrasta i principi della Costituzione. >>>

AUTOPARCO ROVERETO SUD

RIAPERTA LA RIPROGETTATA E PIU’ CONFORTEVOLE AREA DI RISTORO E RELAX

LO SPAZIO E' DEDICATO ALLA SOSTA DEGLI AUTOTRASPORTATORI

Riaperta dall'8 marzo scorso,  l’area ristoro dell’autoparco di Rovereto Sud, ripensata e progettata con un’attenzione particolare ai bisogni degli autotrasportatori. Si tratta di un servizio, a particolare valore aggiunto, che completa quelli, già attivi, dei servizi igienici e delle docce, rendendo più confortevole la sosta dei tanti autotrasportatori che quotidianamente frequentano l’autoparco di Rovereto Sud. >>>

CAMPAGNA MEDIATICA CNA FITA

#stopdumping

per una concorrenza leale nel settore dell'autotrasporto

CNA Fita Lombardia lancia l’allarme, il Governo, la politica blocchino il tentativo di apertura indiscriminata dei vettori esteri nel territorio nazionale che praticano forme di concorrenza sleale nei confronti degli autotrasportatori italiani.

I dati allarmanti forniti da CNA Fita parlano chiaro, negli ultimi anni l’autotrasporto Italiano ha perso importanti quote di mercato per colpa di una concorrenza con la quale è impensabile poter competere.>>>

Milano, 26 febbraio 2018

CNA FITA e CNA Lombardia incontrano l’Onorevole Garofalo, Vicepresidente della Commissione Trasporti

Un fitto scambio di opinioni in un clima di grande cordialità ha caratterizzato l’incontro di una delegazione dei trasportatori del Sistema CNA con l’Onorevole Vincenzo Garofalo. >>>

Stop circolazione mezzi pesanti
per maltempo

RICHIESTA REVOCA

Autostrade senza neve, sole che splende e tir bloccati

Un po’ di neve è arrivata, ma il blocco cautelativo dei veicoli pesanti attuato dalle prefetture non giustifica la paradossale situazione che vede splendere il sole sulle autostrade italiane e sulle principali strade dell’intero nostro Paese. >>>

CCNL Logistica Trasporto Merci
e Spedizione

FIRMATO IL NUOVO CONTRATTO

Con l'adozione del nuovo Contratto Collettivo del settore autotrasporto viene introdotta una nuova classificazione del personale viaggiante che coinvolge oltre 24.000 aziende e più di 60.000 addetti. Su tutto il territorio lombardo sono state indette assemblee e seminari per illustrare le novità.

Di seguito il comunicato del Presidente CNA FITA Lombardia Luca Riva. >>>

DIVIETI DI CIRCOLAZIONE 2018

CALENDARIO delle limitazioni alla circolazione stradale fuori dai centri abitati per i veicoli di massa superiore a 7,5 tonnellate >>>

Aumento tariffe autostradali

IL GOVERNO REVOCHI GLI AUMENTI DELLE TARIFFE

" La rete è inadeguata. E nel meccanismo di aggiornamento vanno coinvolte le associazioni degli autotrasportatori professionali”

“Chiediamo al Governo di revocare immediatamente gli aumenti delle tariffe autostradali riconosciuti ai concessionari come ogni inizio d’ anno”. Lo dichiara il presidente nazionale della CNA Fita, Patrizio Ricci.

“Il mondo dell’autotrasporto sembra avere una sola certezza – prosegue – il primo gennaio, inesorabilmente, arrivano gli incrementi dei pedaggi a fronte di miglioramenti della qualità del servizio solo presunti. Non sono riscontrati dagli utenti, infatti, e in particolare dalle associazioni degli autotrasportatori professionali, cui non è riconosciuta voce in capitolo, autentici figli di un dio minore che devono solo pagare e tacere. Eppure, nei costi di un’azienda di autotrasporto di merci per conto terzi, i pedaggi autostradali, con un impatto di circa il 10 per cento, rappresentano la terza voce di costo dopo personale e carburante. Un vettore che esegue trasporti di linea nazionali effettua oltre il 70 per cento della sua percorrenza annua su autostrade a pedaggio”. >>>