CNA FITA rappresenta e tutela le imprese che aderiscono al settore del trasporto merci e del trasporto persone.

TRASPORTO MERCI

L’Unione CNA FITA associa imprese di autotrasporto di cose per conto terzi dell’artigianato e della piccola e media impresa e le loro forme organizzate, quali ad esempio i consorzi e le cooperative.
Le imprese associate operano principalmente nel trasporto per conto terzi di prodotti industriali a carico completo, nei trasporti di prodotti agroalimentari ed a temperatura controllata (ATP), nel trasporto petrolifero e chimico, nei trasporti di veicoli, in quello di rifiuti e di merci pericolose, nella distribuzione urbana e a medio raggio e nel trasporto di collettame, nei trasporti combinati, in quelli di materiale da costruzione, nei cementi e negli inerti, nei trasporti eccezionali, oltre che nelle attività complementari e sussidiarie al trasporto delle merci.

Tra gli obiettivi dell’Unione:

  • tutelare, assistere e rappresentare i propri associati
  • sviluppare in modo qualificato l’Associazionismo economico tra gli imprenditori del trasporto
  • intrattenere rapporti industriali con le principali organizzazioni della committenza partecipando alla stipula degli Accordi economici nazionali di settore che fissano prezzi e condizioni di trasporto delle diverse tipologie di merci
  • tenere rapporti per il Parlamento ed il Governo, anche con la propria diretta partecipazione ai diversi tavoli di concertazione, mantenere rapporti con la Pubblica Amministrazione centrale e periferica
  • partecipare attivamente alla contrattazione e stesura del CCNL offrendo la diretta assistenza alle imprese

In Lombardia è stato costituito nel ’96 un Consorzio di autotrasportatori denominato CO.L.SE.A. (Consorzio Lombardo Servizi Autotrasporto) per offrire ai propri associati servizi alle imprese e per abbattere i costi di gestione delle stesse.
I servizi offerti sono: tessere autostradali italiane ed estere, tessere per il passaggio dei tunnel del Frejus e del Monte Bianco, ticket per il servizio traghetti, servizio assicurativo, servizio revisioni, tessere servizio carburante.

Per informazioni generiche legate all'Impresa contattateci via mail all'indirizzo

Per informazioni su servizi mirati alla categoria trasporto merci contattare CO.L.SE.A.  al numero 02.244.16.453

TRASPORTO PERSONE

A questo comparto aderiscono le imprese dei settori:

  • taxi
  • autonoleggiatori con conducente
  • autonoleggio bus

con lo scopo di tutelare gli interessi delle categorie professionali, valorizzarne il profilo tecnico-economico ed elaborare progetti tecnici, economici e legislativi finalizzati a sviluppare la capacità d’impresa in un corretto contesto concorrenziale.

Per iformazioni generiche legate all'Impresa contattateci via mail all'indirizzo

Per informazioni su servizi mirati alla categoria trasporto con taxi contattare S.A.TA.M.

  • Portavoce territoriale  Trasporto merci Luciano Consonni
  • Portavoce territoriale  Taxi Raffaele Grassi

UETR (Associazione Europea delle Associazioni dell'Autotrasporto)

il nuovo Presidente è lo spagnolo Julio Villaescusa

Mariano Cesaro, rappresentante della CNA FITA in UETR, ha affermato che la risoluzione congiunta testimonia la fermezza con cui le Associazioni rivendicano come sia necessario prima arrivare ad una "armonizzazione sociale" e poi pensare ad una eventuale "liberalizzazione".

Lunedì 4 dicembre 2017, si è svolta a Bruxelles la riunione dell'UETR (per l'Italia erano presenti Mariano Cesaro -Vice Presedente Nazionale Cna Fita- insieme ai colleghi di Confartigianato Trasporti e di Assotir)convocata per l'elezione del nuovo Presidente dell'Associazione: l'Assemblea dei Soci ha individuato quale suo Rappresentante l'attuale Presidente dell'Associazione spagnola Fenadismer, Julio Villaescusa.>>>

Premi INAIL

RIDUZIONE PREMI INAIL PER IMPRESE ARTIGIANE SENZA INCIDENTI DI LAVORO NEL 2017

Il Ministero del Lavoro pubblica il decreto interministeriale che stabilisce la percentuale di riduzione dei premi assicurativi per le imprese artigiane che non hanno subito incidenti sul lavoro nel biennio 2015-2016.

Le imprese artigiane – comprese quelle che operano nella filiera logistica e nell'autotrasporto – che non hanno registrato incidenti sul lavoro nel 2015 e nel 2016 potranno beneficiare di uno sconto del 7,22% del premio da pagare all'Inail relativo al 2017. È una percentuale leggermente più bassa di quella fissata per il 2016, che era del 7,61%.

Le imprese possono applicare questa riduzione nell'autoliquidazione del premio 2017, che devono pagare entro il 16 febbraio 2018. Possono ottenere lo sconto le imprese che oltre a non avere subito incidenti nel biennio 2015-2016 sono in regola con i pagamenti dei contributi e che adempiono a tutti gli obblighi imposti dal Decreto Legislativo 81/2008, ossia il Testo Unico sulla sicurezza.

29 Novembre 2017  Incontro Ministero Infrastrutture e Trasporti / Associazioni dell’autotrasporto

ESITO DEL CONFRONTO

Il 29 Novembre c.a. , Mauro Bonaretti – Capo di Gabinetto del MIT, Maria Teresa Di Matteo –Vice Capo di Gabinetto del MIT ed i dirigenti del Ministero, hanno dato riscontro alle richieste di incontro avanzate dalle associazioni dell’autotrasporto. In estrema sintesi, di seguito le risposte del MIT ottenute in occasione dell’incontro del 29 Novembre. >>>

Trasporti

Firmato ACCORDO PER NUOVO  CCNL SETTORE AUTOTRASPORTO

Dopo due anni di trattative e un rush finale di cinque giorni, CNA Fita, Confartigianato Trasporti, SnaCasartigiani, Claai e tutte le associazioni di settore insieme a Fit-Cgil, Fit-Cisl e UilTrasporti hanno sottoscritto il rinnovo del Ccnl logistica, trasporto merci e spedizione, scaduto orami due anni fa (il 31 dicembre 2015).

Il nuovo testo contrattuale sarà in vigore per quattro anni e scadrà il 31.12.2019. >>>

DEL RIO A FITA CNA

I 150 MILIONI PER L'AUTOTRASPORTO SARANNO RIPRISTINATI

I fondi "scippati all'autotrasporto" (50 milioni di euro per ogni anno, per complessivi 150 milioni) saranno ripristinati in sede di approvazione della legge di stabilità, ex legge finanziaria.

Lo ha assicurato agli autotrasportatori di CNA FITA il ministro dei Trasporti ed Infrastrutture, Graziano Del Rio, intervenendo ai lavori della Conferenza di Organizzazione dell'organizzazione, svoltasi a Roma il 24 e 25 novembre. >>>

21 novembre 2017 | h 8.00-22.00

Fermo Nazionale Taxi

Dopo l’ultimo incontro al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti tenutosi ieri 20 novembre, le Associazioni della categoria Taxi, tra cui la nostra articolazione di mestiere TAXI, anche se con distinzioni di fondo, giudicano ancora insufficienti le proposte del Governo in merito al riordino della Legge. Per tale ragione è stato mantenuto il fermo nazionale già dichiarato per la giornata odierna dalle 08 alle 22. A Roma si terrà il sit-in autorizzato in piazza Porta Pia.

L'incontro di ieri sera è stato comunque aggiornato tra 10 giorni. Il documento unitariamente presentato e per molti aspetti recepito, purtroppo il clima e l'assenza di una mediazione politica, non hanno consentito prese di posizione differenti.

DISTACCO TRANSNAZIONALE

Ne parlano in troppi ma perchè non fa niente nessuno?

Riva Luca CNA FITA Lombardia

Le analisi della FITA CNA e le proposte in una conferenza organizzativa il 24 e 25 novembre prossimo a Roma

Dopo aver visto cosa sta accadendo anche in sede Europea, ci domandiamo quale ruolo stia svolgendo l'Italia a proposito di dumping e distacco del personale viaggiante.

In sede europea è stato approvato il pacchetto mobilità che esclude dalle norme l'autotrasporto! E' in atto forse un silenzioso tentativo di far passare LA LIBERALIZZAZIONE TOTALE DEL SETTORE SIA IN TEMA DI DISTACCO CHE IN TEMA DI CABOTAGGIO e di REGOLE? >>>

Circolare INPS 167 del 10.11.2017

Sgravio contributivo per conducenti in servizi di trasporto internazionale

La circolare dell’Inps consente di richiedere l’esonero dei contributi previdenziali per i conducenti che svolgono trasporti internazionali. Senza questo atto, le imprese non potevano attuare il provvedimento.

Vediamo in dettaglio come funziona. >>>

NUOVO INCONTRO GOVERNO TAXI-NCC

QUALCHE SPIRAGLIO MA POSIZIONI ANCORA DISTANTI

Intervistato a margine della trattativa il Vice Ministro Nencini si dice “ottimista”

Un quadro di maggiore ragionevolezza anche se ancora insoddisfacente e distante per il raggiungimento di un qualunque tipo di accordo sulla riforma del settore dei trasporti pubblici non di linea, taxi ed NCC è scaturito dall’ultimo incontro svoltosi lo scorso 7 novembre tra le Associazioni ed Organizzazioni sindacali di rappresentanza del settore NCC Auto e TAXI ed il il Vice Ministro Nencini.

L'incontro è servito per valutare l'evoluzione dei principi ispiratori propedeutici al disegno riformatore della legge che attualmente regola i servizi pubblici non di linea, in base ai contributi pervenuti al Ministero. >>>

PATRIZIO RICCI PRESIDENTE NAZIONALE CNA-FITA AL RIVA EURO TRUCK 2017

La “tre giorni dell'autotrasporto” con incontri, seminari e tavole rotonde fino a venerdì 27 ottobre

Presente una folta delegazione della Fita CNA Lombardia condotta dal Presidente Regionale RIVA LUCA

L’interazione fra operatori economici del settore dell’autotrasporto e operatori del controllo è stato l’obiettivo della sessione plenaria della giornata di apertura di "RIVA EURO TRUCK 2017”.

L’evento si svolge dal 25 al 27 ottobre a Riva del Garda, ed è organizzato da ANVU (Associazione Professionale Polizia Locale d’Italia) in collaborazione con Egaf - Centro studi, col format I tre giorni dell'autotrasporto, alla sua 7° edizione. Il RIVA EURO TRUCK 2017 si pone l’obbiettivo di coniugare le esigenze degli operatori economici del settore e degli operatori di polizia stradale con il “diritto alla sicurezza stradale di tutti”.

Alla sessione plenaria hanno partecipato i massimi responsabili di settore del Ministero dell’interno e del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti oltre alla Presidente dell’Albo degli autotrasportatori. >>>