CNA Produzione rappresenta e tutela le imprese artigiane e piccole e medie industrie appartenenti ai seguenti settori manifatturieri:

  • metalmeccanica di produzione in conto proprio e in conto terzi
  • legno e arredamento
  • nautica da diporto
  • chimica-gomma-plastica

L'Unione svolge attività di rappresentanza e di lobby volta a tutelare e a creare nuove opportunità economiche per le imprese intervenendo presso le istituzioni pubbliche sia italiane che straniere avvalendosi della rete di strutture e competenze del Sistema CNA e di collaborazioni esterne al sistema. Interviene su delega della Confederazione regionale nel campo delle relazioni sindacali sottoscrivendo i contratti collettivi Integrativi di secondo livello. In ottemperanza alla propria missione l’Unione è promotrice – attraverso CNA Lombardia – di proposte o progetti di legge finalizzati alla tutela e qualificazione delle imprese appartenenti ai settori rappresentati negli ambiti legislativi regionali (La Regione Lombardia è referente principale alla luce del decentramento di competenze dal livello statale di materie contingenti e di grande importanza per le imprese) nel campo della formazione, della politica energetica e dello sviluppo infrastrutturale.


Gli scopi principali di CNA Produzione  sono:

  • Sviluppare iniziative di promozione economica (con partecipazioni collettive a fiere di settore, progetti di diffusione della presenza sul mercato delle imprese associate) avendo come interlocutori soggetti istituzionali ed economici come la Regione, il sistema delle Camere di Commercio e delle loro aziende speciali, i soggetti gestori o promotori di Fiere nazionali ed internazionali.
  • Realizzare, in questo ambito, progetti di internazionalizzazione rivolti a potenziali committenti esteri e di consolidamento di relazioni e collaborazioni con altre organizzazioni imprenditoriali di settore.
  • Agevolare i processi di innovazione tecnologica e organizzativa all’interno delle imprese artigiane e PMI facilitando il contatto con i più qualificati centri per il trasferimento tecnologico e il mondo universitario più in generale anche promuovendo progetti mirati.
  • Favorire la diffusione delle informazioni e delle conoscenze riguardo alla normativa tecnica di settore, allo sviluppo delle competenze imprenditoriali ed al ricambio generazionale nella conduzione delle imprese.
  • Agevolare i processi di alleanza e integrazione con la creazione di reti tra le imprese a livello territoriale, di filiera produttiva, di comparto omogeneo, con particolare attenzione ai rapporti di partnership tra committenti e fornitori.

 

Presidente dell'Unione: Cristina Lideo

 

 

Viareggio, 12 maggio 2017

rapporto ricerca nautica

Giunto alla quinta edizione venerdì 12 maggio p.v. alle ore 11.00 verrà presentato, a Viareggio, il Rapporto di Ricerca sulle “DINAMICHE E PROSPETTIVE DI MERCATO DELLA FILIERA NAUTICA DEL DIPORTO”. La presentazione della Ricerca sarà nell’Area Convegni Club Nautico, Piazza Palombari dell’Artiglio, all’interno dell’evento espositivo “Versilia Yachting Rendez-Vous”.

La ricerca si presenta, quest’anno, con una veste nuova: oltre all’analisi delle prospettive del mercato internazionale e italiano il Rapporto contiene un focus specifico sulla “piccola nautica”. Sarà presentata una fotografia di quella parte del settore composta esclusivamente da imprese di dimensioni ridotte: il mondo dei “piccoli” da noi rappresentato. Tanti, dunque, i dati, tanti gli approfondimenti sulle aree Paese, molti spunti e riflessioni. Prima fra tutte un’analisi ragionata del settore nel Paese dopo ormai più di otto anni di crisi che ha investito la nostra economia. Quali sono le nostre eccellenze e quali le nostre criticità? Quale il valore aggiunto che la nautica può generare per sostenere la crescita dell’intero Paese?

programma

gli eventi del versilia Yachting Rendez-vous

The challenge for the future of italian companies

Quale sfida per le PMI?

CONVEGNO

In occasione dell’evento MANIFATTURA 4.0 organizzato per la Milano Design Week da CNA, la Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa, il 7 aprile 2017 è in programma negli spazi di BASE il convegno a tema “Manifattura 4.0: quale sfida per le PMI?”. >>>

Nuove imprese a tasso zero

Mutuo agevolato a tasso zero, a copertura massima del 75% dell'investimento ammesso; rate semestrali costanti anticipate.

L'obiettivo è dare sostegno allo start-up di micro e piccole imprese a prevalente partecipazione giovanile e/o femminile, costituite in forma societaria da non più di 12 mesi, comprese le società cooperative, la cui compagine societaria sia composta, per oltre la metà deo spco e delle rispettive quote di partecipazione, da giovani di età compresa tra i 18 ed i 35 anni e/o da donne; società costituende, formate da sole persone fisiche, purchè provvedano alla loro costituzione entro i 45 gg dalla comunicazione del provvedimento di ammissione. >>>

Fuorisalone di CNA | Manifattura 4.0

Le imprese CNA si presentano
tra tradizione e grandi innovazioni

Dal 4 al 9 aprile 2017 CNA, la Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa è presenta alla Minano Design Week con l’evento MANIFATTURA 4.0, per raccontare come le imprese italiane affrontano la sfida dell’industria 4.0, tra nuova manifattura e innovazione. 

All’interno di BASE Milano saranno in mostra – insieme ai progetti speciali Green Smart Living e rOBOTRIP - le imprese CNA, fiori all’occhiello di quel processo di innovazione e aggiornamento delle PMI italiane che CNA sta traghettando verso la quarta rivoluzione industriale.

Partendo proprio dall'esposizione al Fuorisalone, CNA vuole infatti dare il via a un percorso formativo che possa accompagnarle nel loro processo di crescita e rinnovamento. >>>

Il Fuorisalone di CNA

The challenge for the future of italian companies

Una settimana di eventi, tra incontri B2B e formazione continua che culmina il 7 aprile con il convegno “Manifattura 4.0 Quale sfida per le PMI?”

In occasione dell’evento MANIFATTURA 4.0 organizzato da CNA, la Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa, dal 4 al 9 aprile 2017 gli spazi di BASE Milano (Via Bergognone 34) si animeranno di eventi: tra appuntamenti dedicati alla formazione e incontri B2B per finire con il convegno del 7 aprile a tema “Manifattura 4.0 Quale sfida per le PMI?”.

CNA vuole dare il via a un percorso formativo che possa accompagnare le PMI nel loro processo di crescita e rinnovamento. Ha deciso di farlo, partendo dell'esposizione al Fuorisalone e creando al suo interno un’area dedicata alla formazione dove ogni giorno saranno offerte "pillole" formative ‘gratuite’, ossia un palinsesto di eventi innovativi e mini workshop rivolti a tutti i settori e curato da ECIPA Lombardia, il consorzio creato dalle CNA lombarde per la formazione e l’aggiornamento degli imprenditori, dei dipendenti e dei collaboratori. >>>

Norma UNI 11673-1:2017

POSA IN OPERA DI SERRAMENTI

Parte 1: Requisiti e criteri di verifica della progettazione

Il 2 marzo u.s. è stata pubblicata la norma UNI 11673-1:2017 “Posa in opera di serramenti – Parte 1: requisiti e criteri di verifica della progettazione”.

Sulla base delle indicazioni contenute nella norma è possibile verificare i progetti di posa secondo una specifica normativa. >>>

Parma 23-25 marzo 2017

CNA al MECSPE
con 80 imprese

CNA Produzione partecipa con 80 aziende al MECSPE, la Fiera di Parma dedicata alle tecnologie per l'innovazione. La Fiera, punto di riferimento per l'industria manifatturiera italiana, si svolge dal 23 al 25 marzo.

Vi aspettiamo nello stand di CNA Produzione all'interno del Padiglione 3 dedicato alla Subfornitura presso lo Stand D22

Parliamo di …

SERRAMENTI

21 marzo2017 | Workshop tecnico

20-21 Aprile 2017 | Corso posatori

… Requisiti minimi di prestazione energetica negli edifici  …  Obblighi nazionali e “lombardi” relativi alle caratteristiche di isolamento termico dei serramenti …  La qualificazione professionale per gli installatori di serramenti esterni

Per dare risposta alle domande inerenti le caratteristiche prestazionali che devono essere garantite dal prodotto ”serramento”, la CNA di Varese in collaborazione con CNA Milano, il Consorzio LegnoLegno e GBC Lombardia, organizza due importanti eventi che crediamo possano incontrare il tuo interesse.


MARTEDI’ 21 MARZO 2017 - ore 18.00

presso Tecnocity Alto Milanese a Legnano

Workshop tecnico-informativo gratuito all’interno del quale verranno affrontate le principali novità riferite ai requisiti minimi di prestazione energetica negli edifici, agli obblighi nazionali e “lombardi” relativi alle caratteristiche di isolamento termico dei serramenti, ai criteri ambientali minimi per corrispondere ai principi della sostenibilità.

Programma e modalità di partecipazione


GIOVEDI’ 20 e VENERDI’ 21 APRILE 2017

presso la sede CNA di Varese

CORSO PER POSATORI della durata di 16 ore a pagamento.
La partecipazione allo stesso consentirà di entrare a far parte dell’Albo Installatori Qualificati LegnoLegno

Programma e modalità di partecipazione

Polieco

Aggiornamento moduli di adesione e dichiarazione periodica

Il Consorzio Polieco (Consorzio Nazionale per il riciclaggio dei rifiuti dei beni a base di polietilene) (link al catalogo di beni a base di polietilene http://catalogo.polieco.it/RicercaCategoria.aspx ) ha pubblicato nel proprio portale web, nella Sezione Documenti - http://www.polieco.it/Documenti.aspx - un aggiornamento dei moduli per l'adesione al consorzio e per la dichiarazione periodica ai fini del versamento del contributo Polieco.

Nei nuovi moduli si segnalano le seguenti variazioni e novità:

modulo adesione: l'invio non è più a mezzo posta ma a mezzo PEC all'indirizzo ; inoltre è variata la Banca di riferimento per effettuare il bonifico bancario relativo alla quota di adesione. La nuova banca è la Banca Popolare di Spoleto - Gruppo Banco Desio n. 88 di Roma CIN-IT, i nuovi riferimenti per il bonifico sono specificati nel modulo;

modulo di dichiarazione periodica: si è tenuto conto della variazione della scadenza per l'invio della dichiarazione periodica annuale che, a partire dal 2017, è stata spostata dal 15 aprile al 30 aprile di ogni anno.

Le scadenze semestrali rimangono invece invariate al 15 gennaio e al 15 luglio.

LIUTERIA-STRUMENTI MUSICALI - EBANISTERIA

A rischio l’esportazione

I LEGNI ESOTICI DETENUTI PER LA COSTRUZIONE DI STRUMENTI MUSICALI, MOBILI, ECC. POSSONO ESSERE USATI SOLO SU AUTORIZZAZIONE. Lo dice il REGOLAMENTO (CE) N. 338/97 e servono i permessi CITES.

La produzione di strumenti musicali, di mobili di pregio che usano legni esotici è a rischio con l'entrata in vigore di norme restrittive sull'importazione/esportazione e detenzione di essenze legnose esotiche dichiarate in via di estinzione.

Nel caso si intenda portare fuori dall’Italia beni di interesse storico-artistico, disciplinati dal Codice dei Beni culturali e del Paesaggio (d.lgs. 42/2004 – artt. 10 e 11) e realizzati con materiali derivati da specie incluse negli allegati CITES del Regolamento 338/97 (REGOLAMENTO (CE) N. 338/97 DEL CONSIGLIO del 9 dicembre ...) è necessario preventivamente ottenere dagli Uffici esportazione preposti del Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo (MiBACT), l’attestato di libera circolazione per Paesi facenti parte della UE (ALC) o della licenza di esportazione per Paesi extra UE (per beni di oltre 50 anni e che siano opera di autore non più vivente) o aver presentato agli stessi Uffici esportazione un’autocertificazione (per beni che non superano i 50 anni o che siano opera di autore vivente). >>>