CNA Servizi alla comunità associa gli imprenditori dei settori:

  • autoriparazione (meccanici, carrozzieri, gommisti, elettrauto, soccorritori stradali, centri di revisione, riparazioni cicli e motocicli)
  • tintolavanderie

Sottoscrive i contratti collettivi di lavoro nazionali e gli integrativi regionali per i settori rappresentati, intrattiene rapporti con i Sindacati dei Lavoratori per la loro applicazione. 

L’Unione rappresenta e tutela le imprese in tutte le sedi in cui si affrontano le problematiche di settore, si definiscono norme, regolamenti, provvedimenti economici di interesse della categoria e se ne discute l’applicazione. Si confronta con Regione, Provincia, Comuni, Sportelli unici, Camere di Commercio, ASL sulle problematiche del settore: autorizzazioni scarichi atmosfera e idrici, revisioni, campagna bollino blu, tassa rifiuti per servizio pubblico, applicazione nuovo Codice Ambiente.

Portavoce territoriale  Carrozzieri Andrea Lopane

Centri di Revisione

Vaccarino: “Controlli e rispetto delle regole fondamentali per sicurezza e legalità”

Una nutrita platea, con oltre 200 tra imprenditori e rappresentanti istituzionali, ha partecipato all’incontro annuale dei centri di Revisione, che si è tenuto a Genova, per parlare dei temi e delle sfide future del settore.

“Iniziative come questa sono importanti per diffondere la cultura della legalità – ha dichiarato il Presidente nazionale della CNA, Daniele Vaccarino –. La professionalità dei centri di revisione, così come i controlli e il rispetto delle regole da parte degli automobilisti sono fondamentali per la sicurezza”, ha sottolineato Vaccarino. >>>

3 ottobre 2015, Vairano di Vidigulfo (PV)

Auto aziendali in pista 

Il primo evento totalmente dedicato a chi utilizza l’auto per la sua professione

Sabato 3 ottobre la Pista di Quattroruote apre in esclusiva per tutti i possessori di Partita IVA. Liberi Professionisti, Artigiani e titolari di Piccole Imprese potranno effettuare, affiancati dai driver di Quattroruote, diverse tipologie di test drive su oltre 100 modelli di auto di 20 Marchi diversi, richiedere piccole consulenze ai nostri esperti sui molteplici aspetti inerenti l’auto aziendale, divertirsi sperimentando le ultime novità in tema di infotainment e dotazioni di bordo hi-tech e molto altro. >>>

Meeting Nazionale dei Centri di Revisione

Proposta di legge per l’introduzione del reato di omicidio stradale, stato dell’arte del nuovo protocollo MCTCnet2

A Genova il 26 settembre 2015. Prevista una significativa partecipazione delle istituzioni

Il 26 settembre prossimo, si terrà a Genova, presso l’Auditorium dell’Acquario, il Meeting Nazionale sui Centri di Revisione.

Un appuntamento importante per il comparto, che ha sempre visto un’ampia partecipazione di imprenditori e istituzioni, e che anche quest’anno si caratterizza per una significativa e rilevante partecipazione istituzionale.

Il Meeting vede l’organizzazione di due importanti momenti di approfondimento.

Il primo riguarda la proposta di legge sull’introduzione del reato di Omicidio Stradale, che attualmente prende in considerazione solo le ipotesi legate all’uso di sostanze stupefacenti, senza alcun riferimento alle responsabilità derivanti da una corretta manutenzione e revisione del veicolo, un aspetto che CNA Autoriparazione vuole portare all’attenzione delle istituzioni preposte e presenti.

Il secondo, non meno importante, riguarda lo stato dell’arte dell’applicazione del nuovo protocollo MCTCnet2, che in questi mesi sta impegnando tutti i centri di revisione nei processi di adeguamento.  >>>

RcAuto

“Grande soddisfazione per il parere della Commissione Giustizia della Camera che riconosce le ragioni dei carrozzieri”

Cna Autoriparazione esprime grande soddisfazione per la piena sintonia tra le proprie valutazioni, manifestate anche in sede di audizione, e il parere della Commissione Giustizia della Camera sul Ddl Concorrenza, in materia di RC Auto.
“La Commissione – si legge nel comunicato - chiede la soppressione delle disposizioni che prevedono la rinuncia alla cessione del credito, risarcimento in forma specifica presso le convenzionate e risarcimento per equivalente, per le quali il consumatore perderebbe il diritto al risarcimento integrale del danno”.
“Il parere – continua - sottolinea la grave limitazione delle facoltà contrattuali degli assicurati a tutto vantaggio delle Assicurazioni, senza peraltro adeguata giustificazione sotto il profilo dell’efficacia del contenimento del fenomeno delle frodi. Lo stesso risarcimento in forma specifica presso le carrozzerie convenzionate, secondo la Commissione Giustizia, attribuisce, di fatto, alle Assicurazioni il potere di decidere le condizioni di mercato dell’autoriparazione, con una prevedibile riduzione degli standard qualitativi e di sicurezza. Si rischia così di creare un percorso privilegiato verso le imprese fiduciarie dell’assicuratore, spingendo le imprese indipendenti fuori dal mercato e limitando fortemente la capacità contrattuale in tale settore”.
“Ci aspettiamo, pertanto, che il Parlamento – conclude la nota - nel corso della discussione del provvedimento, recepisca le indicazioni contenute nel parere e sopprima le forti criticità attualmente presenti nel testo. Cna Autoriparazione, infine, apprezza ancora una volta l’impegno della Commissione Giustizia, e in particolare dell’Onorevole Franco Vazio, nel riconoscimento delle giuste ragioni dei carrozzieri di continuare a svolgere liberamente la propria attività”.

Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia e Meet The Media Guru presentano il premio 

DIGITAL AWARD - IL CORAGGIO DI INNOVARE

pensato per le imprese che si distinguono per l'utilizzo di soluzioni digitali

Regione Lombardia

Proroga bando filtri 2015

In relazione alla misura di incentivazione per l'installazione di dispositivi antiparticolato su veicoli diesel di proprietà delle imprese, disciplinata dal Bando di cui al Decreto n. 408 del 26/1/2015, la D.G. Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile di Regione Lombardia comunica che con Decreto dd.U.O. n. 5014 del 17/6/2015 è stata disposta la proroga di chiusura del termine alla data del 30 dicembre 2015.

Rimangono invariati i criteri e le specifiche già individuate dal bando medesimo.

Si rimanda al sito della Regione Lombardia per trovare i video tutorial per la registrazione, la profilazione aziendale e la partecipazione al bando. 


CONTRIBUTI REGIONALI E SCONTI CON LA CONVENZIONE CNA PER L'ACQUISTO E IL MONTAGGIO

Ai titolari dei Centri di Revisione

Come e dove segnalare malfunzionamenti, anomalie e disservizi del Sistema MctcNet2

Abbiamo ricevuto molte segnalazioni e lamentele relative ai disservizi che stanno subendo i Centri di Revisione nell’applicazione del Protocollo MctcNet2: si lavora a singhiozzo oppure si sta fermi per intere mezze giornate. A tale proposito informiamo che è stato predisposto un Osservatorio per raccogliere online e trasmettere direttamente alla Cabina di Regia istituita presso il Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture le diverse anomalie.

Invitiamo tutti i titolari e responsabili tecnici dei centri ad andare al seguente indirizzo OSSERVATORIO REVISIONI al quale si trova un form come quello sottostante e segnalare ogni problema riscontrato.

Grazie per la collaborazione. 

26 maggio 2015

Rc Auto

Carrozzieri. Al convegno CNA in tanti per chiedere “Più concorrenza, meno costi”

Rc Auto. Più concorrenza meno costi” è il titolo del convegno nazionale organizzato da CNA - che si è svolto sabato 23 maggio all’interno della Fiera Autopromotec di Bologna – che ha visto la partecipazione di numerosi carrozzieri e operatori del settore dell’autoriparazione.

Leggi l'articolo

DdL Concorrenza - carrozzerie

Riforma del codice delle assicurazioni

Comunicazione unitaria CNA - Confartigianato - LIA (CLAII), inviata ai parlamentari bergamaschi a supporto delle iniziative a tutela delle carrozzerie in merito al Ddl Concorrenza  >>>