classificazione rifiuti linee guida

Classificazione rifiuti: pubblicate le Linee Guida

Il 24 dicembre 2019 il Servizio Nazionale per la Protezione dell’Ambiente (SNPA) ha pubblicato il manuale per le Linee Guida sulla classificazione dei rifiuti.

L’obiettivo è quello di “produrre manualistica per migliorare I’azione dei controlli attraverso interventi ispettivi sempre più qualificati, omogenei e integrati”.

Cosa c’è nelle Linee Guida?

Il Manuale è composto da 4 capitoli e 4 appendici, oltre ad analizzare il quadro normativo di riferimento, individua un approccio metodologico per la classificazione dei rifiuti, comprensivo di schemi procedurali utili ai fini dell’attribuzione del codice e per la valutazione della pericolosità.

Fornisce inoltre una versione commentata dell’elenco europeo dei rifiuti di cui alla decisione 2000/532/CE.

Il Manuale riporta esempi di classificazione di alcune tipologie di rifiuti di particolare rilevanza ed individua i criteri metodologici per la valutazione:

  • delle singole caratteristiche di pericolo
  • degli inquinanti organici persistenti

Inoltre il Manuale riporta esempi per alcune tipologie di rifiuti le cui procedure di classificazione pongono rilevanti problematiche quali i RAEE, gli imballaggi, i veicoli fuori uso e i rifiuti da costruzione e demolizione.

Commenta l'articolo